lunedì 24 ottobre 2016

Amigurumi : i gatti

Costretta in casa da un tempo uggioso mi sono dedicata ai gatti!
Ho trovato l'immagine su pintarest, e da li, il link per poterli realizzare!
Li trovo adorabili
Per stabilizzarli, nel corpo ho aggiunto dei sassolini







Il bottone con la scritta "Handmade With love" li ho trovati su Aliexpress a una cifra ridicola (50 pezzi 1.42€) questo è il link al prodotto, se non dovesse più funzionare basta cercare all'interno del sito con la lentina.
Anche gli occhietti li ho presi su Aliexpress, e anche quelli a un prezzo ridicolo

mercoledì 19 ottobre 2016

Per Giulia

Tutti fatti durante l'estate del 2015...mi ero data davvero da fare...e poi per la fretta di consegnare queste cosine...non ho fatto le foto dopo il lavaggio e il fissaggio dei capi..pazienza!

 Per questo simpatico cardigan kimono le info per poterlo fare le trovate qui 

 per questo cardigan qui trovate il pattern gratuito

Per la coroncina qui trovate lo schema gratuto



Per la tunichina ho preso ispirazione da questo modello e che poi ho modificato a mio piacimento

 Qui invece trovate le istruzioni per eseguire questo cardigan, l'ho modificato allungando le maniche!



Per il sacco nanna non ho seguito nessuno schema, l'ho lavorato in tondo con i ferri circolari
ho fatto in modo che la circonferenza fosse di 40-45 cm e ho lavorato i primi 10 cm del bordo facendo delle trecce in modo da far aderire meglio il sacco nanna alla bimba, la lunghezza era di circa 80 cm, il corpo è lavorato interamente a maglia rasata, mentre il fondo l'ho lavorato a legaccio e con le chiusure ho creato un disegno a raggera


Amigurumi


E ogni tanto mi prende la fissa per questi pupazzetti, anche quando ho ricominciato a lavorare all'uncinetto secoli fa ho ricominciato dagli amigurumi.
Ora grazie a Pintarest ho raccolto una quantità davvero imbarazzante di schemi e idee di pupazzetti da realizzare.
Questi sono alcuni...



Baymax
il pattern gratuito lo trovate qui 


e poi ho trovato queste splendide lumachine 
per farle stare in piedi è necessario mettere dei pesetti all'interno della chioccia! (io ho rubato i sassetti dai vasi di mia mamma)




e infine pesci e meduse, ho intenzione di fare un finto acquario prima o poi.. per ora ho fatto questi


E infine le mie piantine grasse, le adoro


questa è la pagina della designer dove potete trovare i vari schemi da seguire






martedì 23 febbraio 2016

Guanti spirale Twigg


I guanti sono stati lavorati con il 6 1/2
A = verde
B = beige
Ho montato 20 maglie "doppie", nel senso che ho utilizzato entrambi i fili contemporaneamente, quindi le venti maglie montate in realtà sono 40, nel montare le maglie fate attenzione a come tenete i colori in modo che il bordo venga regolare.

10 ferri a coste, *2d A, 2r B*
Lavora il motivo per tre volte e mezzo
6 ferri a coste, *2d A, 2r B*

Quindi chiudere il lavoro, cucire lungo i bordi da entrambi i lati lasciando il buco per il pollice, utilizzando per ogni lato il colore predominante.



Motivo :
1' ferro A x i dritti, B x i rovesci : viv *1 dr, 2 rov, 1dr* viv
2' ferro B x i dritti, A x i rovesci : viv *2 rov, 2 dr* viv
3' ferro A x i dritti, B x i rovesci : viv *1 rov, 2 dr, 1 rov* viv
4' ferro B x i dritti, A x i rovesci : viv *2 dr,2 rov* viv



domenica 31 gennaio 2016

Cappello con orecchie

Lavorato con il 6 in piano
Campione : 15 maglie lavorate a maglia rasata corrispondono a circa 10 cm
Per una circonferenza di 45 cm ho montato morbidamente 70 maglie
Ho lavorato a punto legaccio per 8 ferri
Poi ho continuato a maglia rasata fino a raggiungere una lunghezza totale dal bordo di 9 cm.
Cominciare quindi le diminuzioni:
1 ferro a dr : *8 dr, 2 ins* per sette volte
2 ferro : rov
3 ferro a dr : *7 dr, 2 ins* per sette volte
4 ferro : rov
5 ferro a dr : *6 dr, 2 ins* per sette volte
6 ferri : rov
7 ferro a dr : *6 dr, 2 ins* per sette volte
8 ferro : rov
9 ferro a dr : *5 dr, 2 ins* per sette volte
10 ferro a rov *2 ins a rov, 4 rov* per sette volte
11 ferro a dr : *3 dr, 2 ins* per sette volte
12 ferro a rov *2 ins a rov, 4 rov* per sette volte
13 ferro a dr : *1 dr, 2 ins* per sette volte
14 ferro a rov : *2 i s a rov* per sette volte
Inserisci il filo nelle sette maglie rimaste sul ferro e utilizza il filo per cucire il cappello.



Per le orecchie
Montare 12 maglie
Lavorare sei ferri a dritto
7' ferro : dim una maglia per lato dopo la prima e prima dell'ultima maglia. (10 maglie)
8' ferro : rov
9' ferro : dim una maglia per lato dopo la prima e prima dell'ultima maglia. (8 maglie)
10' ferro : rov
11' ferro : dim una maglia per lato dopo la prima e prima dell'ultima maglia. (6 maglie)
12' ferro : rov
13' ferro : dim una maglia per lato dopo la prima e prima dell'ultima maglia. (4 maglie)



Col le quattro maglie rimaste fare il cordoncino utilizzando la tecnica dell'i-cord, raggiunta la lunghezza desiderata chiudere le quattro maglie.

Lavorare un altro triangolo nello stesso modo, quindi attaccarli ai due lati del cappello.

La tecnica dell'i-cord è molto più semplice a farsi che a spiegarsi, su you tube ci sono molteplici video.
Consiste nel lavorare un cordoncino utilizzando la tecnica del lavoro tubolare (*1dr, passo a rov con il filo davanti* 1 rov) su un ferro a due punte

sabato 23 gennaio 2016

Spirale Twigg

Campione : con i ferri nr 7, 22 maglie (11 x lato) corrispondono a circa 10 cm
Il motivo si lavora con un nr di maglie multiplo di quattro per lato.

Consiglio di montare le maglie con un ferro di una misura più grande, la lavorazione tende a cedere un po' quindi conviene sempre fare un campione prima di iniziare il lavoro.

Il motivo è abbastanza semplice. Si sviluppa su quattro ferri ripetuti fino a lunghezza desiderata.
Bisogna comunque prestare una certa attenzione nello scambio dei colori sul fronte e retro del lavoro, la particolarità sta nel fatto che il lavoro presenterà due lati con lo stesso motivo ma uno il negativo dell'altro.

Il lavoro è lavorato in piano e cucito da un lato con il filo A e dall’altro con il filo B quando si è raggiunta la lunghezza desiderata.

Per una circonferenza di circa 50 cm monta 54 maglie "doppie" più una per lato di vivagno.
Per avere una costa regolare e con una disposizione di colori costanti bisogna avere l accortezza di mantenere il colore dei fili sempre nello stesso ordine.


A = verde
B = beige

La prima (e ultima) maglia A e la prima (e ultima) maglia B si lavorano insieme (vivagno)

Motivo :
1' ferro A x i dritti, B x i rovesci : viv *1 dr, 2 rov, 1dr* viv
2' ferro B x i dritti, A x i rovesci : viv *2 rov, 2 dr* viv
3' ferro A x i dritti, B x i rovesci : viv *1 rov, 2 dr, 1 rov* viv
4' ferro B x i dritti, A x i rovesci : viv *2 dr,2 rov* viv

domenica 17 gennaio 2016

Fascia

Con l'ultimissimo avanzo del filato usato per la prima Coda di Drago e per la sciarpa ad anello mi sono fatta una fascia.
Dato che non aveva senso utilizzare il punto usato per la sciarpa ad anello in quanto troppo traforato ho optato per un banalissimo punto basso lavorato in tondo